CENTRO STUDI MARANGONI

LA "SEMPLIFICAZIONE” NEGLI APPALTI DI LAVORI SOTTO SOGLIA


Nelle  more  di  una  complessiva  revisione  del  codice  dei contratti pubblici, di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016,  n. 50, fino al 31 dicembre  2019,  le  stazioni  appaltanti,  in  deroga all'articolo 36, comma 2,  del  medesimo  codice,  possono  procedere all'affidamento di lavori di importo pari o superiore a 40.000 euro e inferiore  a  150.000  euro  mediante  affidamento   diretto   previa consultazione, ove esistenti, di tre operatori economici  e  mediante le procedure di cui al comma 2, lettera b), del medesimo articolo  36 per i lavori di importo pari o superiore a 150.000 euro e inferiore a 350.000 euro. Scopo dell'incontro sarà di valutare le conseguenze sul piano pratico di tali disposizioni.

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA  Scarica il PDF del programma


Normativa di riferimento


Legge 30 dicembre 2018, n. 145



Programma


 
Gli affidamenti diretti per le so-glie di appalto tra i 40.000 e i 150.000 euro
 
I livelli di progettazione
 
La loro validazione
 
L'impegno della spesa e nuova contabilità, 
 
Consultazione degli operatori economici: Linee Guida n. 4 e giurisprudenza
 
Nomina delle commissioni, ed Albo dei comissari
 
Le verifiche successive all'ag-giudicazione 
 
L’ esecuzione dopo il DM 49 
 
 
 
 
 
 
 
 
Orari
9.30 – 13.30. 


Relatori


Dott.ssa Claudia Bonifanti
(Università di Torino),

Dott. Fabio Cacco
(Comune di Venezia)

Dott. Marcello Faviere
(Estav);

Avv. Marco Mariani
(Studio Legale Mariani);

Avv. Agostino Meale
(Università di Bari)

Dott.ssa Paola Rebagliati
(Assedil);




VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it