CENTRO STUDI MARANGONI

DANNO AMBIENTALE E LE NUOVE RESPONSABILIT└ AZIENDALI


La Legge sul DANNO AMBIENTALE e la Legge sul c.d. FALSO IN BILANCIO contengono disposizioni dalle conseguenze purtroppo gravi ed imprevedibili per il soggetto ritenuto responsabile.   A fronte di definizioni incerte, il quadro sanzionatorio è infatti devastante: dalla confisca dei beni alla revoca di licenze, alle sanzioni fino a 150.000 euro, al divieto di contrattazione, alla reclusione fino a sei anni.   La tavola rotonda ha per scopo la verifica dei rischi, le possibili conseguenze, e soprattutto, le cautele e le strategie aziendali di difesa per l’Azienda e/o per il singolo soggetto.

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA  Scarica il PDF del programma


Programma



Il nuovo “danno Ambientale”
•    Il “deterioramento misurabile”;
•    Le varie ipotesi: dal Disastro ambientale al-la “offesa alla pubblica incolumità” .
•    L’associazione con altri
•    I delitti colposi e la responsabilità per morte o lesioni conseguenti
•    Le altre aggravanti
•    Il sistema sanzionatorio
•    Reclusione fino a sei anni sanzioni fino a euro 150.000
•    Attività di impresa, confisca dei beni, so-spensione  della licenze fino di diciotto mesi

Legge “Anticorruzione o sul Falso in bilancio”
•    Inquadramento generale della disciplina in tema di anti-corruzione. Linee guida ANAC e la nuova Legge 22 Maggio 2015
•    Il nuovo quadro sanzionatorio

TAVOLA ROTONDA

Delega di funzioni e soggetti responsabili
L’adeguamento della 231
Il ravvedimento operoso e “prescrizioni”  
Estinzione del reato
Aspetti assicurativi


Relatori


Avv. MARIA FRANCESCA ARTUSI
Studio Legale Torino

Dott. GIUSEPPE FAGLIA
Munich Re

Avv. MARCO RODOLFI
Studio Legale Milano

Avv. ROBERTO SPELTA
Studio Legale Milano

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
DOCUMENTI CORRELATI

Giovanni Faglia
Danno Ambientale Slides dott. Faglia
Marco Rodolfi
Danno da Inquinamento Slides Avv. Rodolfi
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it