CENTRO STUDI MARANGONI

IL DANNO DA DIFFAMAZIONE A MEZZO STAMPA ED INTERNET


Una clinica veterinaria ha chiesto - ed ottenuto - un risarcimento da un suo cliente che aveva pubblicato critiche su come erano state curate le unghie del suo gatto.   Le nuove Tabelle del Tribunale di Milano sulla valutazione del danno non patrimoniale, hanno introdotto una nuova voce specifica sulla quantificazione del danno da Diffamazione a mezzo stampa e con altri mezzi di comunicazione di massa.   I risarcimenti previsti variano da 1.000 a oltre 50.000 euro, ma quel che piu' conta sono le occasioni commerciali sotto il profilo assicurativo.   Non solo il danno reputazionale, particolarmente avvertito dalle grosse imprese, ma anche la RC professionale dei giornalisti ad esempio, o la R.C. di chi opera nell'editoria, nella comunicazione di massa, di chi gestisce blog, siti internet, potrebbe ora ricevere un accresciuto interesse per prodotti specifici.   Abbiamo organizzato una tavola rotonda con lo scopo di verificare il quadro normativo, rischi e strategie aziendali di difesa.

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA  Scarica il PDF del programma


Normativa di riferimento


Tabelle danno non patrimoniale - Tribunale di Milano



Luogo / Data

MILANO
29 maggio 2018


Programma


Programma
 
 
Il danno da diffamazione a mezzo stampa e con gli altri mezzi di comunicazione di massa: 
 
-il quadro normativo in ambito penalistico;
-il quadro normativo in ambito civilistico
 
Le cinque tipologie di danno da diffamazione
 
tenue 
modesta
media
elevata
eccezionale
 
La quantificazione del danno:
 
I parametri del risarcimento
La notorietà del diffamante
Reiterazione, mezzo e collocazione degli articoli
Elemento psicologico
Lasso temporale 
 
Aspetti assicurativi
 
Rc professionale dei giornalisti, rc editori, gestori siti internet
 
I prodotti mass market applicabili in caso di calunnia, diffamazione, pubblicazione su internet
“Reputation at risk” delle imprese:
La tutela assicurativa della reputa-zione e del  marchio.
Rc professionale ed RCT

CASE HISORIES

 


Relatori


Dott.ssa Francesca Arianna Orsola
Mediatrice civile e commerciale, Osservatorio sulla Giustizia Civile di Milano gruppo Mediazione Negoziazione ADR 
 
Avv. Francesco D'Andria
Penalista
 
Avv. Marco Moiraghi
Civilista, Osservatorio sulla Giustizia Civile di Milano gruppo Danno alla Persona
 
Dott. Davide Vernier VACHER
Manzutti Assicurazioni Mansutti
 



Modalità di iscrizione


È sufficiente compilare il modulo elettronico riportato a fianco oppure inviarci un fax al n. 0289828330 utilizzando la scheda allegata al programma (cliccare su "Scarica il programma"). Le iscrizioni dovranno pervenire entro cinque giorni dalla data del convegno. Oltre tale termine è previsto un aggravio del 10% sulla quota di adesione.



Quota di iscrizione


La quota di iscrizione è fissata in 240 euro + I.V.A. a persona a giornata (I.V.A. non dovuta da Enti Pubblici). Il pagamento è posticipato a ricevimento fattura.



Riduzioni


Per l'iscrizione a più giornate e/o per i secondi iscritti da parte di uno stesso ente è previsto uno sconto del 15%.



Disdetta


Ogni disdetta dovrà pervenire entro cinque giorni dal convegno. Oltre tale data l'importo verrà comunque fatturato.

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
ISCRIVITI A QUESTO EVENTO

Nominativo partecipante 1*

Nominativo partecipante 2

Nominativo partecipante 3

Luogo / Data*

  MILANO - 29 maggio 2018

Ragione sociale / Ente*

Email*

Indirizzo

Comune

Provincia

Partita IVA

Telefono*

Fax

PEC

CIG (solo per Enti Pubblici)

Note

Accetto le norme sulla privacy*
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it