CENTRO STUDI MARANGONI

DANNO PARENTALE E LIQUIDAZIONE A PUNTO


  La recente Sentenza della Corte di Cassazione n. 10579 del 21 Aprile 2021 ha già prodotto dibattiti e difficoltà operative affermando l’inadeguatezza del “metodo milanese” soprattutto per quanto riguarda la liquidazione del c.d. danno parentale indicando nuovi e più stringenti criteri valutativi. L' incontro vuole verificarne contenuti e conseguenze nella liquidazione del danno non patrimoniale che, ad esempio - nel solo risarcimento al coniuge - può oscillare da 168.250 a 336.500 euro.  

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA  Scarica il PDF del programma


Normativa di riferimento


Cass. n. 10579 21 Aprile 2021



Programma


 h. 15.00 - 18.00

ANALISI DELLE NOVITà GIURISPRUNDENZIALI
 
Il danno parentale e la liquidazione a punto
Lo schema di DPR relativo alla TUN
La nuova tabella di Milano (edizione 2021)

La Sentenza della Corte di Cassazione n. 10579 del 21 Aprile 2021 
I quattro requisiti valutativi 
  • Criterio a punto variabile
  • Estrazione del valore medio del punto dai precedenti
  • Modularità
  • Elencazione delle circostanze rilevanti ( età di vittima e superstite, grado di parentela ).
Autonomia e prova del danno morale.
Personalizzazione, fuori e dentro alla Rc auto




Relatori


avv Andrea Codrino
Studio Legale hazan

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it