CENTRO STUDI MARANGONI

L’ESECUZIONE DEI CONTRATTI DI SERVIZI E FORNITURE DOPO IL DM 49/2018


Il ruolo del direttore  direttore dell’esecuzione nel nuovo Decreto Ministeriale attuativo del nuovo Codice dei Contratti Pubblici pubblicato il 15 Maggio 2018 G.U. n. 111   Il Decreto ministeriale, previsto dal Decreto legislativo n. 50/2016 e voluto dall’ANAC, definisce tutti i compiti e le funzioni del direttore dei lavori, (per i quali non cambia molto) e della fase della secuzione dei contratti di forniture e servizi dall'attestazione  L’incontro è finalizzato ad analizzare il recente provvedimento normativo: con riguardo alla esecuzione di contratti di servizi e forniture esìd alle novità in vigore da Giugno evidenziandone le differenze rispetto al DPR 207/2010.

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA  Scarica il PDF del programma


Normativa di riferimento


D.M n. 49 / 2018



Luogo / Data

TORINO
5 luglio 2018
MILANO
4 luglio 2018
BRESCIA
3 luglio 2018
BOLOGNA
2 luglio 2018
PADOVA
6 luglio 2018
FIRENZE
4 luglio 2018
ROMA
3 luglio 2018
BARI
10 luglio 2018


Programma


PROGRAMMA 
h. 9.015 / 13.30


Il Direttore dell’esecuzione.
Nuova fisionomia. Differenze rispetto al DPR 207/2010.
Gli strumenti a disposizione del D.E.. Direttive, Ordini di Servizio, Processi verbali.
I rapporti con il RUP
I compiti del DEC: la nuova declinazione.
  • Le attività del DEC previste nel regolamento:
  • L’attività di controllo
  • Avvio della esecuzione del contratto
  • Il controllo sui subappaltatori
  • Modifiche e variazioni contrattuali
  • La sospensione della esecuzione
  • I sinistri
  • Il controllo amministrativo contabile
  • L’ultimazione del contratto
Le precedenti "verifiche di conformità".
Le previsioni contrattuali necessarie
Le necessarie integrazioni ai regolamenti per l’attività contrattuale.



Relatori


Dott. MARCELLO FAVIERE
Estav Toscana
 
Dott.ssa CLAUDIA BONIFANTI
Università di Torino
 
Avv. MARCO MARIANI
Studio Legale Mariani
 
Dott.ssa PAOLA REBAGLIATI
Assedil Genova
 
Avv. FABIO CACCO
Comune di Venezia



Modalità di iscrizione


È sufficiente compilare il modulo elettronico riportato a fianco oppure inviarci un fax al n. 0289828330 utilizzando la scheda allegata al programma (cliccare su "Scarica il programma"). Le iscrizioni dovranno pervenire entro cinque giorni dalla data del convegno. Oltre tale termine è previsto un aggravio del 10% sulla quota di adesione.



Quota di iscrizione


La quota di iscrizione è fissata in 195 euro + I.V.A. a persona a giornata (I.V.A. non dovuta da Enti Pubblici). Il pagamento è posticipato a ricevimento fattura.



Riduzioni


Per l'iscrizione a più giornate e/o per i secondi iscritti da parte di uno stesso ente è previsto uno sconto del 15%.



Disdetta


Ogni disdetta dovrà pervenire entro cinque giorni dal convegno. Oltre tale data l'importo verrà comunque fatturato.

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
ISCRIVITI A QUESTO EVENTO

Nominativo partecipante 1*

Nominativo partecipante 2

Nominativo partecipante 3

Luogo / Data*

  TORINO - 5 luglio 2018

  MILANO - 4 luglio 2018

  BRESCIA - 3 luglio 2018

  BOLOGNA - 2 luglio 2018

  PADOVA - 6 luglio 2018

  FIRENZE - 4 luglio 2018

  ROMA - 3 luglio 2018

  BARI - 10 luglio 2018

Ragione sociale / Ente*

Email*

Indirizzo

Comune

Provincia

Partita IVA

Telefono*

Fax

PEC

CIG (solo per Enti Pubblici)

Note

Accetto le norme sulla privacy*
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it