CENTRO STUDI MARANGONI

GLI APPALTI "VERDI" DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE


Con la LEGGE 28 dicembre 2015, n. 221 su Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali. il governo pone precisi vincoli alle amministrazioni aggiudicanti sia per quanto riguarda le forniture di beni e servizi prediligendo nelle gare i rispetto di una serie di requisiti (ecolabel ecc.) Ne analizzeremo i risvolti pratici

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA  Scarica il PDF del programma


Normativa di riferimento


Legge 221 / 2015 GU n.13 2016



Programma


Il nuovo Greeen Public procurement

Ambito di applicazione della L.221 / 2015: I soggetti obbligati
 
 
Art. 16
Disposizioni per agevolare il ricorso agli appalti verdi. La modifica al comma 7 dell’art.  75 del Codice dei contratti pubblici La riduzione della cauzione provvisoria
 
Art. 17
Disposizioni per promuovere l'adozione dei sistemi EMAS  ed  Ecolabel
 
Le modifiche l’art. 83 del codice dei contratti pubblici in materia di offerta economicamente più vantaggiosa
                                
Art. 18
Applicazione di criteri ambientali minimi negli appalti pubblici  per
le forniture e negli affidamenti di servizi
 
Art. 19
Applicazione di criteri ambientali minimi negli appalti pubblici
 



Relatori


dott. Marcello Faviere
Estav Toscana

avv Sandor del Fabro
tudio Legale Zoppolato

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it