CENTRO STUDI MARANGONI

LA GESTIONE ASSOCIATA DELLE FUNZIONI COMUNALI


Anche prima dell’attuale e persistente crisi economica, la gestione associata delle funzioni e dei servizi comunali costituiva un tema di discussione fecondo e ricco di spunti. Tuttavia, nell’odierna contingenza, il dibattito non è più focalizzato sugli aspetti sinergici ed organizzativi, ma risente pesantemente della presenza di una primaria finalità: il contenimento della spesa pubblica. Tale scopo sembra caratterizzare e condizionare la normativa più recente, dando luogo, a discipline poco convincenti e non chiare nel loro assetto contenutistico. Le recenti normative (articolo 14 del decreto legge n. 78/2010, convertito in legge n. 122/2010, in relazione ai Comuni da 1.000 a 5.000 abitanti – articolo 16 del decreto legge n. 138/2011, convertito in legge n. 148/2011, in relazione ai Comuni sino a 1.000 abitanti) hanno riproposto la risalente questione dell’associazionismo delle funzioni comunali in termini nuovi, seppur non completamente chiari. Il seminario si pone l’obiettivo di esaminare le recenti novità normative in tema di gestione associata delle funzioni comunali, non trascurando un’analisi attenta degli istituti.



Normativa di riferimento


Legge n. 78/2010 Legge n. 148/2011



Programma


 

a)    La gestione associata delle funzioni e dei servizi comunali - Lineamenti generali:
-    L’ampliamento delle competenze comunali ed il principio di sussidiarietà;
-    L’individuazione del cd. “livelli ottimali per la gestione di servizi e funzioni;
-    Il ruolo delle Regioni.
b)    Il quadro normativo di riferimento fino al 2009:
-    La Convenzione;
-    I Consorzi;
-    Le Unioni di Comuni;
-    Le problematiche del personale.
c)    La disciplina dei servizi: il divieto di sovrapposizione di forme di gestione (ex art. 2, comma 28°, legge n. 244/2007) e le ultime novità (art. 4, decreto legge n. 138/2011, convertito in legge n. 148/2011).
d)    Le novità del “Federalismo fiscale” (legge n. 42/2009).
e)    La disciplina del 2010 (art. 14, commi 26°-32°, decreto legge n. 78/2010, convertito in legge n. 122/2010).
f)    Le ultime novità: in particolare, la peculiare disciplina dei Comuni fino a 1.000 abitanti (art. 16, decreto legge n. 138/2011, convertito in legge n. 148/2011).
g) Le funzioni associabili
- Organizzazione generale amministrativa
- Gestione finanziaria,
- Serrvizi anagrafici, elettorali e statistici.
h) Il calendario delle scadenze ed adempimenti nel  2012 e 2013


Relatori


Dott. Massimiliano Alesio
Unione Comuni Trescore

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it