CENTRO STUDI MARANGONI

LA NUOVA MEDIAZIONE: RIFLESSI NEI RAPPORTI COMMERCIALI, BANCARI ED ASSICURATIVI


Il 21 Settembre 2013 è entrata in vigore la nuova normativa sulla mediazione obbligatoria, introdotta da Decreto del Fare, convertito in Legge lo scorso Agosto. Applicandosi a tutte le controversie di natura commerciale, ivi compresi i rapporti assicurativi, bancari o finanziari, tale procedura presenta numerosi vantaggi e qualche lato potenzialmente svantaggioso, quale ad esempio le sanzioni pecuniarie e procedimentali per una mancata comparizione. Ne parleremo con alcuni esperti dei possibili rischi.



Normativa di riferimento


Legge 9 Agosto 2013 n. 98



Programma


Programmaa

•    Le novità introdotte dal “Decreto del Fare” decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 , così come convertito dalla Legge 9 agosto 2013 n.98

•    La nuova procedura:
La mediazione obbligatoria e volontaria
       Scelta dell’organismo competente
       Presentazione della domanda
       Calcolo del valore della controversia
       Durata massima del procedimento
       Il ruolo degli Avvocati
       Valore del verbale di conciliazione
       Rischi: la mancata comparizione di una delle parti
       Il “giustificato motivo”
       Le Sanzioni automatiche

•    La mediazione delegata

•    Il  procedimento di Mediazione ed i rapporti con le altre procedure conciliative (ovvero il procedimento  istituito  in materia bancaria e  creditizia dal decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385; conci-liazione Ania)

•    Misure in materia di mediazione civile e commercia-le ed ambito di applicazione : i contratti assicurativi,  bancari  e finanziari

•    Quali costi e quali vantaggi per le Imprese di Assicurazione


Relatori



Avv. Cinzia Pandiani
Giudice di Pace

Avv. MARCO MOIRAGHI
Studio Legale Milano

Dott. Orsola F.O. Arianna
Mediatore

Prof. Avv. MARIA COSTANZA
Università di Pavia

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it