CENTRO STUDI MARANGONI

LA VIDEOSORVEGLIANZA NELLE SCUOLE E CASE DI CURA


Nella conversione in Legge del Decreto "sblocca cantieri" sono state introdotte le nuove "Norme in materia di videosorveglianza negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia nonché presso le strutture socio-assistenziali per anziani, disabili e minori in situazioni di disagio". A fronte della obbligatorietà dell'istallazione di tali dispositivi, i problemi pratici e gestionali non mancano in una materia particolarmente "delicata". Si pensi alle responsabilità penali per l'utilizzo delle immagini registrate, alla loro conservazione ecc. La tavola rotonda propone un confronto con alcuni esperti per una prima valutazione che suggerisca gli errori più comuni da evitare.

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA  Scarica il PDF del programma


Normativa di riferimento


decreto sblocca cantieri



Luogo / Data

MILANO
27 giugno 2019


Programma


Programma

La Videosorveglianza: trattamento dei dati personali e rispetto della privacy a partire dal provvedimento del Garante della Privacy n. 230/2013
  •  
    • L’obbligatorietà dopo il Decreto Sblocca cantieri nelle scuole e nelle case di cura
     
    • L'installazione di sistemi di videosorveglianza per la protezione e la sicurezza come interesse legittimo
     
    • Il problema del rispetto dei “principi di liceità, necessità, proporzionalità e finalità”
     
    • Il controllo a distanza dei lavoratori,  art. 4 dello Statuto dei Lavoratori,
     
    • L’ accordo con le rappresentanze sindacali aziendali
     
    • Il consenso: differenze tra  istituti pubblici e privati
     
    • Limiti alla dislocazione degli impianti,  atti vandalici ed orari di attivazione
     
    • Utilizzo e conservazione delle immagini
     
    • Connettività via internet o locale?
     
    • Costi, gestione pratica e responsabilità penali.
       
    • La gestione della comunicazione verso le istituzioni e verso i dipendenti.
       
    • Excursus sugli strumenti tecnologici per il controllo a distanza; evoluzione anche giurisprudenziale.
       
    • Crisis Management in caso di violazioni accertate e divenute di pubblico dominio.

TAVOLA ROTONDA

 


Relatori


Avv. Stefano Sutti
(Studio Legale Sutti - Milano)

Avv. Luisa Zambon
(Studio Legale Sutti- Milano)

Dr.  Gianluca Gilardi
CEO, LT42Srl

Dr.ssa Aurora Martina Granata
(communication specialist)



Modalità di iscrizione


È sufficiente compilare il modulo elettronico riportato a fianco oppure inviarci un fax al n. 0289828330 utilizzando la scheda allegata al programma (cliccare su "Scarica il programma"). Le iscrizioni dovranno pervenire entro cinque giorni dalla data del convegno. Oltre tale termine è previsto un aggravio del 10% sulla quota di adesione.



Quota di iscrizione


La quota di iscrizione è fissata in 195 euro + I.V.A. a persona a giornata (I.V.A. non dovuta da Enti Pubblici). Il pagamento è posticipato a ricevimento fattura.



Riduzioni


Per l'iscrizione a più giornate e/o per i secondi iscritti da parte di uno stesso ente è previsto uno sconto del 15%.



Disdetta


Ogni disdetta dovrà pervenire entro cinque giorni dal convegno. Oltre tale data l'importo verrà comunque fatturato.

VAI A TUTTI GLI EVENTI  Vai a tutti gli eventi
ISCRIVITI A QUESTO EVENTO

Nominativo partecipante 1*

Nominativo partecipante 2

Nominativo partecipante 3

Luogo / Data*

  MILANO - 27 giugno 2019

Ragione sociale / Ente*

Email*

Indirizzo

Comune

Provincia

Partita IVA

Telefono*

Fax

PEC

CIG (solo per Enti Pubblici)

Note

Accetto le norme sulla privacy*
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it