CENTRO STUDI MARANGONI
04 Gennaio 2016

INNALZATE LE SOGLIE UE SUGLI APPALTI A PARTIRE DAL 1° GENNAIO 2016


Il 25 novembre 2015 sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea n. L 307/2015, i nuovi Regolamenti della Commissione Europea che stabiliscono le nuove soglie applicabili per le procedure di aggiudicazione degli appalti nel settore dei lavori, nei settori speciali e nelle concessioni.  
Si tratta, in particolare:
·         del Regolamento n. 2015/2170 che modifica la direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, così rideterminando le soglie nei settori ordinari:
-       5.225.000 di Euro – appalti di lavori pubblici;
-       209.000 di Euro – appalti pubblici di forniture e di servizi;
-       135.000 di Euro – appalti pubblici di forniture e di servizi aggiudicati dalle amministrazioni aggiudicatrici che sono autorità governative centrali indicate nell’all. IV del D.Lgs. 163/2006;  
·         del Regolamento n. 2015/2171 che modifica la direttiva 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio rideterminando così  le soglie nei settori speciali:
-       5.225.000 di Euro – appalti di lavori
-       418.000 di Euro – servizi e forniture; 
·         del Regolamento n. 2015/2172 che modifica la direttiva 2014/23/UE del Parlamento europeo e del Consiglio rideterminando così le soglie per le concessioni:
-       5.225.000 di Euro – concessioni di lavori e servizi
 I Regolamenti che rideterminano le soglie comunitarie sono in vigore dal 1° gennaio 2016.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Inserendo i suoi dati nella scheda sottostante saremo lieti di inviarLe mensilmente e gratuitamente la nostra Newsletter in tema di Appalti Pubblici.

Email*

Accetto le norme sulla privacy*
 
CENTRO STUDI MARANGONI / P.IVA IT10327720156
info@centrostudimarangoni.it